Coalizione Civica scrive alle Associazioni

14 maggio 2014 alle 09:15 | Pubblicato su comunicati | Lascia un commento
Tag:

Gentili associazioni e gentili volontarie e volontari di Buccinasco,

                                      ci spiace dovervi disturbare ma ci sembra importante preservare la dignità e l’integrità della Coalizione Civica, che rappresentiamo in Consiglio Comunale, così come la vostra autonomia e libertà. Non capiamo perché il vicesindaco e la sua lista considerino una “ ‘guerra’ con le associazioni di volontariato di Buccinasco” l’esercizio dell’azione consiliare per la legalità e la trasparenza, svolto tramite l’accesso agli atti e l’acquisizione di informazioni tramite gli strumenti previsti dallo statuto e dal regolamento comunali.

Nel ribadire la nostra considerazione dell’associazionismo, nella sua autonomia e libertà, come una delle condizioni di qualità della politica pubblica e della vita sociale del comune, vi comunichiamo che proprio la partecipazione informata al processo deliberativo e l’esercizio della cittadinanza attiva costituiscono il cuore del nostro contributo alla commissione di Riforma dello Statuto in corso, nella quale abbiamo riscontrato un ampia sintonia.

Ci siamo perciò rivolti al Sindaco con la lettera che alleghiamo (VEDI), così come alleghiamo la sua risposta (VEDI), la cui terzietà maschera maldestramente un comprensibile imbarazzo dato che il vicesindaco l’ha nominato lui e non gli è stato imposto dal caso. Secondo l’art. 46 del D. Lgs. n. 267/2000 il sindaco nomina i componenti della giunta, tra cui un vicesindaco, e può in ogni momento revocare uno o più assessori, dandone motivata comunicazione al consiglio.

Ribadiamo la nostra contrarietà a mettere in atto dispute politiche e strumentalizzazioni sulla pelle delle associazioni e dei loro volontari, siano finalizzate ad acquisire consenso o a distrarre l’attenzione da problemi veri e seri non importa.

Buon impegno,

Fiorello Cortiana Filippo Errante

Coalizione civica Buccinasco

logo_wphead_7953.jpg

Annunci

La risposta del Sindaco alla lettera di Fiorello

13 maggio 2014 alle 14:40 | Pubblicato su comunicati | 3 commenti
Tag: ,

Caro Fiorello,

con riferimento alla tua richiesta a mezzo posta elettronica in data 2 maggio u.s., relativamente alle espressioni ospitate sul blog personale del vice sindaco R. Pruiti, per altro pubblicate come notizia commentata sul settimanale Si o NO e, più recentemente, riportate nell’apposito spazio dedicato ai gruppi consiliari a cura della Lista Civica per Buccinasco nel periodico dell’Amministrazione di questo mese, constato quanto da te già rilevato.

RICEVO E PUBBLICO”, tutto in maiuscolo ed in grassetto. La formulazione utilizzata, mi porta ad immaginare che il contenuto sia di diverso autore e presumo che la lamentela sia da attribuirsi all’iniziativa di qualche particolare associazione che molto meglio avrebbe fatto a palesarsi con tanto di nome, cognome ed intestazione, evidentemente sentitasi bistrattata da prese di posizione e/o scritti di soggetti che fanno riferimento a qualcuna delle liste civiche di cui la tua coalizione è composta.

La modalità anonima prescelta non la condivido affatto e non mi ritrovo per nulla nel contenuto espresso. Se poi osservo i commenti che seguono l’articolo in questione sul blog del vice sindaco, dubito del consenso che quel contenuto raccoglie tra gli stessi aderenti alla lista ospitante. L’unico commento afferma: “chi ha il cervello lo usa. ” Appunto: chi ha il cervello lo usa ed io aggiungo “lo usi”.

E’ questo l’invito che mi sento di rivolgere a tutti gli attori che sul nostro territorio, anche loro malgrado, svolgono una funzione politica nonostante quel becero stile che spesso attinge all’armamentario dell’antipolitica tanto da essere per costoro caratteristica. Lo dico ai partiti, lo dico alle liste, lo dico ai movimenti.

Che la dialettica ed il confronto politico possano essere duri, spigolosi, stringenti mi sta bene e continuo a credere che siano il sale della democrazia. Perché sia tale tuttavia non possiamo prescindere dalla salvaguardia del rispetto per l’avversario. Quando questo manca o è carente, a farne le spese è la credibilità sia individuale che collettiva che genera poi l’allontanamento dell’interesse dalla cosa pubblica e la diserzione dall’impegno civile.

Tutto ciò premesso, non devo io essere arbitro di una contesa dialettica che vede coinvolte forze espressive di maggioranza e di minoranza il cui scambio non ha incidenza alcuna sull’azione dell’Amministrazione.

Ciascuno eserciti la propria responsabilità come meglio crede. Di questo certamente ciascuno renderà conto all’elettorato che nella propria libera ed autonoma valutazione provvederà a premiare o ad elevare il cartellino rosso.

Ti saluto.

Giambattista Maiorano

Buccinasco, 12 maggio 2014

 

Associazioni: Coalizione Civica scrive al Sindaco

2 maggio 2014 alle 09:37 | Pubblicato su comunicati | 3 commenti
Tag: ,

Gentile Sindaco Maiorano,
Le chiediamo di chiarirci dove trovano fondamento le espressioni della lista che esprime il vicesindaco e la Presidente del Consiglio Comunale, pubblicate sul sito del vicesindaco a fianco di una immagine che riproduce i simboli della coalizione civica cancellati da una x:

“RICEVO E PUBBLICO ==> Dopo diversi mesi di Amministrazione ci sono cose per cui proprio fatichiamo a trovare spiegazione. Ad esempio, perchè i componenti della “COALIZIONE CIVICA“, all’opposizione di governo, si mostrano in continua ‘guerra’ con le Associazioni di volontariato di Buccinasco?! Interrogazioni, accesso agli atti, articoli sui blog, tutto sempre a screditare il lavoro di volontari che gratuitamente prestano il loro tempo, le loro professionalità e le loro capacità private e personali per far crescere la cultura e la solidarietà sul nostro territorio.”

Di cosa stanno parlando?
Noi abbiamo,sempre,rispettato l’autonomia delle associazioni di Buccinasco perché abbiamo la convinzione che l’esercizio della Cittadinanza Attiva e della sussidiarietà siano costitutive di una politica pubblica capace di,rispondere agli interessi generali di queste e delle future generazioni. Troviamo perciò goffo e penoso il tentativo di giocare una partita ipocrita e contraffatta per speculare sulla pelle delle associazioni, che dovrebbero trovare nella partecipazione informata e nella trasparenza le condizioni ideali per esprimersi in piena autonomia e libertà.


Ci sembra importante che il Sindaco richiami i membri della sua giunta e della sua maggioranza al rispetto della verità e del l’intelligenza dei tanti cittadini che impegnano positivamente  il loro tempo contribuendo alla qualità sociale di Buccinasco.

Fiorello Cortiana

Capogruppo Coalizione Civica Buccinasco

logo_wphead_7953.jpg

 

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: